ING4.0 ritiene che l’ORDINE debba essere guidato dal proprio Consiglio, vogliamo rimarcarlo anche se sembra un’ovvietà.

Pensiamo che l’Ordine debba vivere di alternanza che porti nuovi stimoli, nuove energie e nuove idee.

Abbiamo un’idea di un ORDINE degli INGEGNERI che è diversa, basata sulla volontà di cambiare per proporre servizi nuovi che incidano sulla vita professionale degli iscritti nell’intento di far sentire l’ORDINE più vicino e giustificare l’appartenenza ad un ALBO dando maggior valore alla QUOTA DI ISCRIZIONE.

FACCIAMO ORDINE ASSIEME!