Candidati Consiglio Ordine Ingegneri di Verona

Sulla scheda elettorale si possono indicare da 1 a 15 candidati (1-14 seziona A, 1 sezione B junior)

candidato

SILVIA AVESANI

Laureata in ingegneria civile (triennale) e per ľambiente ed il territorio con indirizzo sanitario-ambientale (specialistica).
Attualmente lavoro in AZIENDA GARDESANA SERVIZI SPA, società di gestione del servizio idrico integrato. Le mie priorità sono la salvaguardia della salute e dell'ambiente.
Il mio impegno nell’Ordine è rivolto a dar voce a tutti i colleghi che vorrebbero un sistema più snello che dia risposte e certezze. Inoltre cercherò di rappresentare le istanze dei colleghi dipendenti in aziende o enti pubblici e mi adopererò affinché si instauri uno stretto rapporto di collaborazione tra ORDINE ed AZIENDE ed ENTI PUBBLICI.
Infine ritengo che l’Ordine professionale debba essere un punto di riferimento soprattutto per guidare i GIOVANI INGEGNERI nell’approccio al mondo del lavoro, per questo credo che si debbano instaurare collaborazioni con le associazioni che rappresentano le aziende del territorio.

candidato

CARLO BEGHINI

Ingegnere Elettronico, lavora presso VODAFONE SPA, fa parte della commissione energia.

candidato

VITTORIO BERTANI

Ingegnere Elettrotecnico, ho ricoperto diversi ruoli nella progettazione e in seguito ruoli come product manager, marketing manager e direzione commerciale come dipendente in aziende private nel settore tecnologico ed energetico, ora lavoro come consulente e libero professionista nel settore impianti ed energia, sono un EGE – Esperto Gestione Energia Certificato, faccio parte del Consiglio di Disciplina ed in passato ho fatto parte della commissione ingegneri d'impresa ed energie rinnovabili.
Il mio impegno nell’Ordine è rivolto a dare più valore alla quota di iscrizione che ogni collega paga annualmente, più valore ai colleghi volontari che portano avanti le vari attività di cui tutti noi raccogliamo i frutti/risultati, più valore all'immagine istituzionale dell'Ordine verso l'esterno.

candidato

LUIGI CIPRIANI

Ingegnere Civile, libero professionista nel campo della consulenza in ambito giudiziario, coordina la commissione forense.

candidato

ALESSANDRO DAI PRÈ

Ingegnere industriale, libero professionista ed imprenditore, sono Presidente della sezione Servizi Innovativi e Tecnologici di Confindustria Verona e sono stato membro della Commissione Ingegneri di Impresa.
Il mio impegno sarà rivolto al consolidamento dei rapporti tra l’Ordine degli Ingegneri e le realtà imprenditoriali del territorio per favorire opportunità di collaborazione.
Il mio impegno nell’Ordine sarà rivolto alla creazione di una maggiore collaborazione TRA ORDINE DEGLI INGEGNERI e realtà associative del territorio come CONFINDUSTRIA, APINDUSTRIA, ORDINI PROFESSIONALI, ma non solo. L’obiettivo è di avere un ORDINE che non sia solo autoreferenziale ma che sappia dialogare con il territorio e non solo con le istituzioni.

candidato

ANDREA FALSIROLLO

Ingegnere Industriale, Imprenditore e libero professionista in ambito energetico ed impiantistico, fondatore della commissione rapporti con gli enti pubblici e della commissione energie rinnovabili, Vice Presidente di FOIV - Federazione Ordini Ingegneri Veneto e Consigliere dell'Ordine.
Il mio impegno nell’Ordine è rivolto a valorizzare la figura dell’INGEGNERE cosa che ho messo in pratica promuovendo e coordinando la redazione del libretto “ACQUISTO DI UN IMMOBILE CERTIFICATO” che ha fatto conoscere maggiormente quasi tutte le specializzazioni tecniche degli INGEGNERI nelle costruzione e ristrutturazione degli immobili sia in provincia di Verona che in tutta Italia (andando anche su riviste del Gruppo Sole24Ore). A questo proposito credo che la figura dell’INGEGNERE debba essere conosciuta e valorizzata dall’ORDINE per le peculiarità tecniche e professionali.
Ho fondato la commissione rapporti con gli ENTI PUBBLICI perché ritengo che si debba dialogare maggiormente con le istituzioni. Ho fatto istituire la commissione energie rinnovabili perché ritengo che debbano essere valorizzate tutte le competenze degli Ingegneri. Credo che l’ORDINE debba dare maggiori servizi agli iscritti e dedicare maggiore attenzione a tutti i SETTORI DELL’INGEGNERI e agli INGEGNERI DELLA PROVINCIA che rappresentano la maggioranza degli iscritti.
In questi ultimi 4 anni il nostro ORDINE non ha saputo valorizzare quanto era stato fatto nel Consiglio precedente ed ha puntato su attività che non hanno rilanciato la figura dell’INGEGNERE, ha chiuso la commissione rapporti con gli ENTI PUBBLICI con ovvie conseguenze e non ha collaborato con le associazioni del territorio con cui aveva degli accordi per promuovere corsi in provincia.
Vorrei mettere a disposizione l’esperienza di 4 anni di Vice Presidenza in FOIV – FEDERAZIONE ORDINE INGEGNERI VENETO – dove ho potuto conoscere ed approfondire le gestioni degli altri Ordini del Veneto sia in termini di gestione economica che di attività e servizi promossi presso gli iscritti.
Molti punti del nostro programma sono proposte fatte ma non colte dal Consiglio uscente, il mio impegno nell’Ordine è mantenere quanto di buono è stato fatto sino ad oggi, recuperare quanto di positivo era stato fatto nel passato e prendere spunto dall’esperienza regionale per promuovere tutte quelle iniziative e tutti quei servizi istituiti da altri Ordini del Veneto.

candidato

ALBERTO FASANOTTO

Ingegnere Civile, libero professionista in ambito civile e strutturale, ex Tesoriere dell'Ordine e di FOIV - Federazione Ordini Ingegneri Veneto, ha fatto parte della commissione strutture.

candidato

MATTEO LIMONI

Ingegnere Industriale, libero professionista e docente, opero nel settore degli impianti tecnologici, della prevenzione incendi e dell'acustica; sono un membro delle commissioni: impianti termici, prevenzione incendi ed acustica.
Il mio impegno nell’Ordine è rivolto a valorizzare maggiormente la presenza dell’ORDINE in Provincia visto che il 60% degli Ingegneri non proviene dalla Città, per questo motivo sono anche rappresentante nel Consiglio Direttivo di LAIA (Libera Associazione Ingegneri Architetti).
Mi impegnerò affinchè anche tutti i territori della Provincia ricevano la stessa attenzione. Infine, in qualità di DOCENTE di scuola superiore intendo perorare le istanze degli ingegneri docenti. Infine credo che si debba parlare maggiormente della professione dell’INGEGNERE per questo sono fiero di aver contribuito alla redazione del libretto “L’acquisto certificato di un immobile”.

candidato

STEFANO LONARDI

Laureato a Padova in Civile Edile con il Prof. Giorgio Romaro nel 1987, dopo la Scuola Militare di Artiglieria di Bracciano ed il sevizio come S. Tenente nella Brigata alpina Tridentina ho collaborato con la Lonardi S.p.A. alla costruzione dello stadio San Paolo a Napoli per i mondiali ’90 e di numerosi ponti/infrastrutture.
Dal 1996 al 2000 ho collaborato con l’ing. Mario Poli come responsabile manutenzione e d impianti presso la cartiera SACI S.p.A. e nella stessa fino al 2009 ho gestito la cogenerazione da 5,8 MW, come responsabile CT fino al 2004, poi come Direttore Tecnico.
Successivamente ho intrapreso l’attività di Libero Professionista collaborando con la ditta ODEM Srl e la Atesina Soluzioni Energetiche ESCo.
Dal 2016 ho ottenuto la Certificazione Professionale come EGE e ora collaboro con diverse realtà industriali, svariate Amministrazioni Pubbliche, gestori energia, gestori impianti nonché privati sempre per la gestione ed il risparmio dell’energia.”
Il mio impegno nell’Ordine sarà rivolto alla creazione di una maggiore collaborazione tra ORDINE DEGLI INGEGNERI ED ENTI PUBBLICI: una stretta collaborazione porterà sicuramente maggiori vantaggi sia ai liberi professionisti che lavorano con le pubbliche amministrazioni sia ai nostri colleghi che lavorano presso gli ENTI PUBBLICI.

candidato

GIOVANNI MONTRESOR

Ingegnere Civile, libero professionista in ambito urbanistico ed edilizio, ex Consigliere Nazionale degli Ingegneri, ex Vice Presidente del Centro Studi Urbanistici, Consigliere Nazionale del Centro Studi Urbanistici, Consigliere dell'Ordine.

candidato

VALERIA REALE RUFFINO

Ingegnere Civile indirizzo Infrastrutture, dopo un’esperienza di quattro anni in un’impresa di costruzioni come Responsabile della Progettazione e Direttore Tecnico nell’ambito di lavori autostradali, attualmente mi occupo di progettazione e di gestione delle commesse, supervisione ed integrazione delle diverse attività ingegneristiche specialistiche concernenti la progettazione stradale e ferroviaria, strutturale, geotecnica, idraulica, di stima economica e valorizzazione delle opere, come dipendente della Società TECHNITAL S.p.A.. BIM Manager dal 2015, specializzata quindi nella gestione di processi e risorse nell’ottica della ottimizzazione dei tempi e della qualità del prodotto finale.
Coordino la Commissione Trasporti da 4 anni e, in quest’ambito, ho promosso diverse attività.
Il mio impegno nell’ORDINE è rivolto a farlo diventare un punto di riferimento e di incontro per gli iscritti in modo tale da offrire servizi inerenti la professione.
Credo che l’Ordine debba essere aperto alle esigenze di tutte le categorie di INGEGNERI.

candidato

ELISA SILVESTRI

Laureata in Ingegneria Civile indirizzo Strutture, esercito la libera professione come progettista strutturale.
Il mio impegno nell’Ordine è rivolto a dar voce alle necessità dei GIOVANI INGEGNERI affinché l’Ordine offra loro una guida per approcciare nel modo migliore il mondo del lavoro, bilanciando equamente la ricerca di un equo compenso, la formazione professionalizzante, la tutela dei giovani lavoratori e lavoratrici.

candidato

ALBERTO VALLI

Ingegnere Civile e Industriale, Imprenditore e ricercatore scientifico nella generazione di idrogeno e sue applicazioni.
Componente della commissione energie rinnovabili.

candidato

EMANUELE VENDRAMIN

Ingegnere gestionale, libero professionista ed imprenditore in ambito energetico, mi occupo principalmente di consulenza ad enti pubblici quali AEEG – Autorità per l’Energia Elettrica ed il Gas, GSE – Gestore Servizi Energetici e privati su: mercato elettrico, politiche climatiche, rinnovabili ed efficienza energetica.
Scrivo articoli per il GME – Gestore Mercati Energetici. La mia attività professionale comprende, inoltre, tematiche quali l'illuminazione pubblica e la stesura di Piani Energetici e Ambientali.
Ho fatto parte del Consiglio direttivo del Collegio degli ingegneri di Verona e del Consiglio di Disciplina dell’Ordine degli Ingegneri di Verona e coordino al commissione energie rinnovabili.
Adesso vorrei focalizzare il mio impegno nell’Ordine affinché si apra maggiormente all’esterno attraverso collaborazioni con enti pubblici, associazioni del territorio e parli maggiormente della propria professione e professionalità.

candidato

IUNIOR MAURO VINCO

Laurea in Ingegneria Industriale (triennale) iscritto sia alla SEZIONE B dell’Albo dell’Ordine degli Ingegneri di Verona sia presso l’Albo del Collegio dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati. Sono iscritto nell’elenco dei professionisti antincendio.
Condivido uno studio tecnico ben avviato con alcuni colleghi il quale è in grado di garantire ai propri clienti un servizio completo di progettazione integrata; personalmente mi occupo di progettazione elettrica ed antincendio.
Ho partecipato attivamente alla commissione IMPIANTI ELETTRICI collaborando nell’organizzazione di corsi, impegnandomi affinché questi fossero il più possibile gratuiti. Ritengo che il compito delle commissioni tecniche sia molto importante e credo che possano e debbano svolgere un ruolo che superi l’organizzazione di corsi per l’acquisizione di crediti formativi.
Il loro impegno nell’Ordine è rivolto non solo a rappresentare le istanze degli INGEGNERI IUNIOR ma anche a favorire l'aggiornamento culturale e professionale degli iscritti, a garantire una sempre maggiore presenza dell’INGEGNERE nelle iniziative pubbliche di confronto, ad individuare e approfondire questioni tecniche importanti per lo svolgimento della professione e promuovere la crescita della coscienza professionale fra i colleghi, senza dimenticare che hanno anche lo scopo di tutelare e rivalutare il titolo e l'attività professionale degli ingegneri.